Paray-le-monial (Francia), anno del Signore 1888.
Quattordici sorelle povere di santa Chiara, sotto la guida di madre Elisabeth du Calvaire, partono per fondare un monastero di clarisse in Terra santa. Per convincere ed ottenere il permesso del Ministro generale dei Frati Minori dell’epoca – giustamente preoccupato per la povertà economica e vocazionale della Terra santa – madre Elisabeth chiede ed ottiene dal Signore mezzi economici e vocazioni a sufficienza.
Arrivate nella Terra del Signore, il Patriarca le indirizzerà a Nazareth. Quattro anni dopo, il 7 maggio 1888, dal monastero di Nazareth si staccherà un gruppetto di sorelle, tra cui la madre Elisabeth, per fondare un nuovo monastero.
Questa volta nella Città santa, Gerusalemme.

 

Questa presentazione richiede JavaScript.